It is currently 22 January 2020, 2:12 Advanced search

Tema bootstrap v16r8 - un analisi

Questo forum è nato con lo scopo di raccogliere le proposte di modifica di Instant Developer e discuterne insieme.

Tema bootstrap v16r8 - un analisi

Postby theguru » 4 June 2017, 21:35

Nell’ultima settimana ho dedicato tra le 20 e 30 ore per portare una mia app da siattle a bootstrap.
Alla fine mi sono arreso.
Vorrei analizzare i due problemi che sono stati per me fatali alla conversione: credo che, se non verranno risolti, sarà difficile creare interfacce con un minimo di complessità.
1) il sistema della “procedura ingrigliante”
È stata una soluzione per voi rapida, e vi ha permesso di utilizzare il classico editor di form di INDE senza troppe modifiche. Tuttavia, anche trascurando la scomodità, le limitazioni introdotte da questo sistema sono pesanti.
2) il layout totalmente fluido: è scomodo, sarebbe utile poter definire delle zone con dimensioni fisse, come tutto sommato succede oggi con RD3

Quindi suggerisco:

1) creare/modificare l’IDE in modo da renderlo adatto al nuovo ambiente, con funzioni analoghe a quelle presenti su tutti gli editor wysiwyg dedicati a bootstrap, ovvero:
- la possibilità di definire prima, manualmente, forma e caratteristiche della griglia, impostando a priori i 12esimi assegnati
- in seguito, poter inserire manualmente, dentro ogni cella, gli elementi che vogliamo
- poter definire, per ogni colonna (intendo cella di griglia) una classe personalizzata, in modo che (esempio) se io desidero che il margine tra le colonne sia 15px mentre quello degli elementi interni alla colonna sia 0px, possa farlo
- poter definire, per ogni colonna (intendo cella di griglia) se il contenuto sarà a sua volta responsive, oppure statico

2) bootstrap è per sua concezione fluido. Punto.
Ma anche no
: il fatto di poter avere colonne e righe di dimensione fissa è un esigenza sentita da una marea di utilizzatori, e sono state create soluzioni tutto sommato semplici per ottenere questo risultato.
Ne ho parlato qui. Vorrei rilanciare la richiesta osservando che sarebbe utilissimo non avere solo la colonna a sx bloccabile, ma anche una riga in alto, piuttosto che una colonna a dx od un footer.
Insomma, una struttura di <div> intorno alla griglia fluida che possano essere utilizzati o nascosti in base alle esigenze.

Ho trascurato di parlare di molte funzioni in attesa di implementazione, come per esempio il supporto al doppio click, in quanto ho capito siano in programma per i prossimi rilasci.
User avatar
theguru
 
Posts: 733
Joined: 29 January 2014, 13:01

Re: Tema bootstrap v16r8 - un analisi

Postby manuel » 12 June 2017, 8:58

Mi sembrano ottime idee, io purtroppo non posso passare a bootstrap perché ho un progetto troppo grande (>300 videate), ma se potessi mi piacerebbe avere le funzionalità che hai chiesto.

PS: le proposte di modifica adesso vanno caricate nel nuovo sistema di Progamma aprendo il menù Supporto > Help desk > Fai una proposta
manuel
 
Posts: 416
Joined: 7 December 2010, 10:20

Re: Tema bootstrap v16r8 - un analisi

Postby theguru » 25 July 2017, 0:12

Beh, portare 300 forms in bootstrap, sopratutto con l'IDE attuale, la vedo titanica.
Però potresti selezionare alcuni forms che potrebbero fare gola per un utilizzo su mobile, copiarli su app sorella nello stesso progetto, impostare a bs il tema di quest'ultima, e fare qualche prova.
Condividerebbero la base dati.
Poi potresti componentizzare le classi, in modo che vengano condivise dalle due app..
Io ho iniziato così.
Non mi sono trovato granché bene con la componentizzazione, ma questa è un altra storia.
Ad ogni modo, ho inserito la proposta nel nuovo sistema, si intitola:
migliorare ide/processo per creare videate tema bootstrap
Ma ha solo 3 voti, se vuoi contribuire sei il benvenuto :)
User avatar
theguru
 
Posts: 733
Joined: 29 January 2014, 13:01

Re: Tema bootstrap v16r8 - un analisi

Postby manuel » 25 July 2017, 9:46

theguru wrote:Beh, portare 300 forms in bootstrap, sopratutto con l'IDE attuale, la vedo titanica.
Però potresti selezionare alcuni forms che potrebbero fare gola per un utilizzo su mobile, copiarli su app sorella nello stesso progetto, impostare a bs il tema di quest'ultima, e fare qualche prova.
Condividerebbero la base dati.
Poi potresti componentizzare le classi, in modo che vengano condivise dalle due app..
Io ho iniziato così.
Non mi sono trovato granché bene con la componentizzazione, ma questa è un altra storia.

Infatti, senza avere almeno la possibilità di fare un branch con team works la ritengo un'opera di fatto impossibile: noi facciamo regolarmente aggiornamenti/bug fix, per cui non ci possiamo permettere di tener fermo lo sviluppo fino a che non è pronta la versione bootstrap.
L'idea del componente è interressante, sicuro che si possa avere un tema diverso tra il componente e l'applicazione? Mi sembrava di aver letto da qualche parte sul forum che non fosse possibile, ma forse mi sbaglio.

theguru wrote:Ad ogni modo, ho inserito la proposta nel nuovo sistema, si intitola:
migliorare ide/processo per creare videate tema bootstrap
Ma ha solo 3 voti, se vuoi contribuire sei il benvenuto :)

Avevo visto, infatti uno dei 3 voti è il mio :)
manuel
 
Posts: 416
Joined: 7 December 2010, 10:20

Re: Tema bootstrap v16r8 - un analisi

Postby theguru » 25 July 2017, 10:48

manuel wrote:L'idea del componente è interressante, sicuro che si possa avere un tema diverso tra il componente e l'applicazione? Mi sembrava di aver letto da qualche parte sul forum che non fosse possibile, ma forse mi sbaglio.

Probabilmente è vero. Ma a noi interessa poco, infatti le forms restano saldamente all'interno delle relative applicazioni, ognuna con il proprio tema.
Una buona strategia di programmazione è quello di spostare quanto più codice possibile all'interno delle classi, queste possono essere quindi spostate dentro un componente, rese pubbliche e condivise.
In questo modo, il codice che rimane all'interno delle app è un codice fortemente legato all'interfaccia, che quindi ha senso possa essere diverso tra siattle e bootstrap. Mentre il "core" logico sta nelle classi, comuni alle 2 app.

manuel wrote: Avevo visto, infatti uno dei 3 voti è il mio :)

Acc.. è durissima scalare la classifica
User avatar
theguru
 
Posts: 733
Joined: 29 January 2014, 13:01

Re: Tema bootstrap v16r8 - un analisi

Postby theguru » 11 August 2017, 13:44

Vorrei aggiungere un punto (quindi il 7)
Può essere un errore o incapacità mia, nel caso potreste darmi un indicazione.
Nel tema BS, non sembra possibile far ridimensionare verticalmente i campi.
Questo comporta, ad esempio, che non si possa avere una semplice textarea dentro ad un frame che assuma le dimensioni dello spazio disponibile. La sua altezza sarà sempre quella impostata in pixel a design time.
Me lo confermate?
Lo potreste inserire nelle prossime correzioni?
User avatar
theguru
 
Posts: 733
Joined: 29 January 2014, 13:01

Re: Tema bootstrap v16r8 - un analisi

Postby d.pierangeli » 17 October 2017, 10:13

Il caso che specifichi andrebbe gestito totalmente via javascript e dipenderebbe moltissimo dal layout.

Non avrebbe senso gestire solo i casi semplici, bisognerebbe fare un algoritmo javascript che lavorerebbe ad ogni resize leggendo lo spazio vuoto nel pannello in verticale e poi dividendolo tra i campi adattabili (con una dimensione minima - che attualmente non è specificabile).

Puoi creare una nuova proposta nell'help desk così ne tengo traccia e ci pensiamo?
User avatar
d.pierangeli
Pro Gamma
Pro Gamma
 
Posts: 6507
Joined: 30 September 2010, 15:35


Return to Proposte di modifica

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests

cron